Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 12:52

Droga dal produttore al consumatore

A Foggia uno spacciatore confezionava dosi di cocaina in laboratorio e poi le consegnava ai clienti direttamente a domicilio: arrestato dai carabinieri
FOGGIA - Confezionava la cocaina e poi la distribuiva a domicilio con la sua automobile. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Foggia che hanno arrestato un quarantenne del capoluogo: Gaetano D'Angelo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Da diverso tempo i militari avevano ricevuto alcune segnalazioni anonime e notizie acquisite dai carabinieri di quartiere ed hanno fatto, quindi, irruzione in un box, alla periferia della città, di proprietà dell'uomo. All'interno del locale gli investigatori hanno trovato un laboratorio per la lavorazione e la preparazione della cocaina dotato di ogni attrezzatura.
Durante la perquisizione i militari hanno sequestrato anche 150 grammi di cocaina pura, alcuni etti di sostanza da taglio e una serie di attrezzi per la lavorazione e la preparazione dello stupefacente. Secondo quanto emerso dalle indagini l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, dopo aver preparato la sostanza stupefacente e le dosi effettuava le consegne a domicilio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione