Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:22

Bari - Aggredisce figlia per strada

La ragazza di 16 anni era stata allontanata dalla famiglia proprio per le violenze dell'uomo che è stato arrestato. Aggredita anche un'amica e l'assistente sociale
BARI - Un uomo con numerosi precedenti penali, di 36 anni, di Modugno (Bari), è stato arrestato da agenti di Polizia per aver aggredito e picchiato la figlia di 16 anni, che da qualche tempo era stata affidata a una comunità dal Tribunale per i minorenni, una amica di 14 anni e un'assistente sociale. Le due ragazze hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni mentre la loro accompagnatrice è in lieve stato di choc.
L'uomo, per il quale era stato disposto il divieto di incontrare la figlia che avrebbe picchiato ripetutamente in passato, l'ha incontrata per strada sull'estramurale Capruzzi, a Bari, mentre la sedicenne camminava insieme con un'altra ragazza ospite della stessa comunità in cui vive e un'assistente che le accompagnava. Il 36enne ha cercato di bloccare la ragazza e, al rifiuto di questa, ha cominciato a picchiarla con calci e pugni colpendo anche l'amica. E' stato bloccato dagli agenti avvertiti da alcune guardie giurate intervenute in soccorso delle due ragazze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione