Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 04:40

Al via linea elettrica Corridoio 8

I lavori (per 40 milioni, affidati dalla MEPSO AD) interesseranno Macedonia e Bulgaria. A regime, il sistema interconnetterà Sofia, Skopje, Tirana, Puglia
SKOPJE - Al via i lavori della linea di interconnessione da 400 kV tra la sottostazione di Stip in Macedonia e quella di Chervena Mogia in Bulgaria. Si tratta di un segmento della interconnessione Sofia, Skopje, Tirana, Puglia parte integrante del Corridoio 8 energetico. I lavori dureranno 18 mesi e sono stati affidati dalla MEPSO AD (Macedonian electrical power system operator, gestore unico per la trasmissione nato dalla divisione dell'ente elettrico ESM in tre distinte società per produzione trasmissione e distribuzione), alla tedesca SAG Energieversorgungsloesungen GmbH che ha vinto il tender internazionale svoltosi nel giugno dello scorso anno. La linea è lunga circa 150 chilometri di cui 80 in territorio bulgaro. Costerà complessivamente circa 40 milioni di euro che sono stati finanziati in parte con un prestito della Bers alla macedone MEPSO AD e con fondi della stessa MEPSO AD e della società statale bulgara NEK EAD.
Nell'aprile dello scorso anno a Sofia i ministri dell'energia e dell'industria di Italia, Macedonia, Bulgaria ed Albania avevano sottoscritto un memorandum sul Corridoio 8 energetico impegnandosi a sostenere il progetto di interconnessione elettrica e la realizzazione dell'oleodotto della americana AMBO e del gasdotto della svizzera EGL questo ultimo destinato ad alimentare le centrali termoelettriche che la multinazionale svizzera sta costruendo in Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione