Cerca

Sabato 20 Gennaio 2018 | 00:07

Foggia - Tenta rapina con figli in auto

E' una giovane mamma disperata quella che si nascondeva dietro il passamontagna, armata con una pistola finta. I carabinieri l'hanno trovata in lacrime
FOGGIA - E' una giovane mamma disperata quella che si nascondeva dietro il passamontagna di una rapinatrice armata con una pistola finta che ha tentato di compiere maldestramente una rapina in una tabaccheria a Foggia mentre i suoi bambini di 2 e 6 anni l'aspettavano su un' automobile parcheggiata fuori.
La donna, che ha 23 anni ed è incensurata, è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di tentativo di rapina. Dopo avere lasciato i bimbi sull'automobile, la donna si è coperta il volto con un passamontagna, è entrata nel locale, ha minacciato il proprietario con una pistola giocattolo e si è fatta consegnare il denaro in cassa. Poichè i soldi, 50 euro, erano pochi rispetto alle sue aspettative, la donna si è scagliata contro il proprietario chiedendo altro denaro.
A quel punto è intervenuta anche la moglie dell'uomo, che è riuscita a mettere in fuga la ragazza con un morso. Nel frattempo è arrivata la polizia che, nel trambusto, ha visto i due bambini da soli e in lacrime sull'automobile e in poco tempo ha individuato la mamma che, piangendo anche lei, ha spiegato di avere tentato un gesto disperato per dare da mangiare ai figli, visto che sia lei sia il marito sono disoccupati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400