Domenica 22 Luglio 2018 | 01:24

Documentario - reality sulla Brigata Pinerolo

Domenica prossima sull'emittente tv La7 le esperienze in Puglia ed in Albania di quattro giovani che si sono arruolati - con l'Esercito - nel 21° Reggimento artiglieria "Trieste", che ha sede a Foggia. Quattro storie comuni ma diverse
Esercito - Brigata Pinerolo in Albania BARI - È andato in onda domenica 15 gennaio, sull'emittente televisiva La7, il documentario - reality "Ultima Leva".
Racconta la vita militare attraverso l'esperienza di quattro ragazzi arruolati l'8 dicembre 2004 presso la scuola di fanteria di Cesano, vicino Roma.
Il programma è in presa diretta e racconta la vita, senza tagli, dei giovani soldati.
La seconda parte, che andrà in onda domenica prossima, sarà raccontata dalla Puglia e successivamente dall'Albania.
Protagonisti, i quattro ragazzi che hanno prestato servizio presso il 21° Reggimento artiglieria "Trieste" con sede a Foggia, reparto dipendente dalla Brigata corazzata "Pinerolo".
Presso il 21° hanno seguito l'addestramento necessario all'impiego per la missione umanitaria "NhqT -Nato" in Albania, dove hanno operato con il reggimento di Foggia. Il Reggimento ha avuto il delicato compito di chiudere la missione italiana.
Nella seconda puntata si vedrà il cambiamento delle personalità che porterà due di loro fino alla scelta di rimanere nell'Esercito.
Diverse le scelte prese dai ragazzi Paolo Di Martino, casertano, partito volontario ma che poi rinuncerà alla vita militare; Edoardo Traversi, romano, chiamato obbligatoriamente alla leva e che ha poi firmato per restare nel corpo dei paracadutisti; Daniele Maestrini, romano, partito volontariamente ma che alla fine della ferma ha preferito lasciare le forze armate per iscriversi alla facoltà d'Economia; Mario Pecorelli, della provincia di Viterbo, partito volontario e che resterà nell'Esercito.
Importante la maturazione della decisione di scegliere la vita militare che fa trasparire come questa scelta debba essere dettata da convinzione morale ancor prima di quelle economiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS