Cerca

Catene a bordo, obbligo  su molte strade pugliesi

di GIANPAOLO BALSAMO
BARI - «Catene» o gomme da neve obbligatorie anche quest'inverno su gran parte delle strade pugliesi. Lo ha stabilito, nei giorni scorsi, l’ente gestore della rete stradale ed autostradale italiana «Anas», comunicando che dallo scorso 1 dicembre sino al prossimo 31 marzo, per tutti i veicoli a motore sarà in vigore l'obbligo di catene a bordo o l'utilizzo di pneumatici invernali su alcuni tratti delle strade statali pugliesi maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose
Catene a bordo, obbligo  su molte strade pugliesi
di Gianpaolo Balsamo 

BARI - «Catene» o gomme da neve obbligatorie anche quest'inverno su gran parte delle strade pugliesi.

Lo ha stabilito, nei giorni scorsi, l’ente gestore della rete stradale ed autostradale italiana «Anas», comunicando che dallo scorso 1 dicembre sino al prossimo 31 marzo, per tutti i veicoli a motore sarà in vigore l'obbligo di catene a bordo o l'utilizzo di pneumatici invernali su alcuni tratti delle strade statali pugliesi maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose.

L'art. 6 comma del codice della strada, dopo le modifiche della Legge nr. 120 del 29 luglio 2010 («Disposizioni in materia di sicurezza stradale»), ha infatti introdotto la possibilità per gli enti proprietari o gestori della strada di disporre, mediante ordinanza, l'obbligo per i veicoli di munirsi od avere a bordo catene da neve (i cosiddetti mezzi antisdrucciolevoli) o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio.

L’obbligo, che è bene chiarire, vige anche in assenza di neve o ghiaccio e in caso in cui il clima non sia rigido, riguarda (come riportiamo nello schema in alto) le province di Bari (la SS 96 «Barese», la SS 99 «di Matera», la SS 110 «di Gioia del Colle», la SS 170 dir, la SS 172 «dei Trulli» e la SS 172 dir), di Barletta-Andria-Trani (la SS 93 «Appulo Lucana»), di Taranto (la SS 100 «di Gioia del Colle» e la SS 7 «Appia») e di Foggia (SS 17 «Dell’Appennino abruzzese ed Appulo sannitico», la SS 17 var., la SS 90 «Delle Puglie», la SS 655 «Bradanica», la SS 272 «di San Giovanni Rotondo», la SS 89 «Garganica» e la SS 89 dir B) dove i «centauri» della Polizia stradale già da alcuni giorni hanno predisposto una serie di specifici controlli per verificare l’osservanza dell’obbligo che, come meglio chiarisce il spiega Leonardo Rufini, primo dirigente della Sezione Polizia stradale di Bari, «sarà segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed avrà validità al di fuori del periodo indicato in caso di precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio».

In caso di inosservanza dell’art.6 del codice della strada (assenza di catene da neve a bordo o mancata dotazione di pneumatici invernali) «salata» è la sanzione pecuniaria prevista (da 80 a 318 euro) per i trasgressori. 

(

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400