Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 11:48

GdF sequestra giochi cinesi non a norma a Foggia

Tutti i prodotti (oltre ai 500 giocattoli, anche capi d'abbigliamento, accessori e orologi) stavano per essere immessi sul mercato italiano da quattro persone di nazionalità cinese, che sono state denunciate
FOGGIA - Quasi 500 giocattoli di fabbricazione cinese, non in regola con le norme comunitarie sulla sicurezza, ed un migliaio di capi di abbigliamento, occhiali, orologi e penne recanti noti marchi contraffatti, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Foggia.
Tutti i prodotti provenivano dalla Cina e stavano per essere immessi sul mercato italiano da quattro persone di nazionalità cinese, che sono state denunciate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione