Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 11:24

Grosso sequestro di petardi nel Leccese: 2 denunciati

Circa 560 chilogrammi di fuochi pirotecnici - alcuni dei quali ritenuti molto pericolosi - sono stati sequestrati da militari della Guardia di Finanza in due operazioni compiute nel Salento
LECCE - Circa 560 chilogrammi di fuochi pirotecnici - alcuni dei quali ritenuti molto pericolosi - sono stati sequestrati da militari della Guardia di Finanza in due operazioni compiute nel Salento durante le quali sono stati denunciati a piede libero i gestori dei depositi in cui erano accatastati i botti.
Nel corso del primo intervento i militari hanno sequestrato in due box al piano terra di un immobile nel rione Castromediano di Lecce 440 chili di fuochi pirotecnici di vario tipo. Tra questi una sessantina di bombe capaci - secondo i militari - di scardinare una saracinesca. In caso di esplosione della merce - spiegano gli investigatori - sarebbe stata quasi certamente compromessa la stabilità dell'intero fabbricato.
L'altro sequestro è stato compiuto in un capannone di Lizzanello dove sono stati trovati 43.500 botti di vario tipo, pari a 120 chilogrammi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione