Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 14:08

Un danese cuoco mediterraneo «doc»

Henrik Olsen, di 22 anni, è il vincitore della settima edizione di «Qoco», il concorso internazionale di giovani cuochi che si è svolto in questi giorni ad Andria
la squadra dei cuochi di Qoco ANDRIA (BARI) - E' il danese Henrik Olsen, di 22 anni, il vincitore della settima edizione di «Qoco», il concorso internazionale di giovani cuochi che si è svolto in questi giorni in un ristorante di Andria e che vede la partecipazione di 11 cuochi provenienti da diverse nazioni.
Al secondo posto si è classificato il norvegese Even Ramsvik, al terzo l'italiano Giuseppe Miccio. Il premio speciale del «Gruppo del gusto» dell'associazione stampa estera in Italia (novità dell'edizione 2005) è invece stato assegnato ex-aequo agli chef Guy Peretz (Israele) e Andrew Picco (Malta).
Il Nord Europa, quindi, ha dominato la settima edizione del concorso. Ammessi per la prima volta in competizione, finora riservata solo ai Paesi del Bacino del Mediterraneo, Danimarca e Norvegia hanno conquistato i primi due posti della classifica finale, relegando al terzo posto l'Italia. Olsen ha conquistato il primo posto, presentando alla giuria presieduta da Alfonso Iaccarino due piatti di grande semplicità, «Spaghetti aglio olio e alici» e «Tonno in carpione con salsa di peperoni gialli».

Ramsvik ha invece presentato «Agnolotti con stoccafisso affumicato, spinaci, ricotta, verdure e uova di quaglia fritte» e «Sautee di lonza di stoccafisso con la pelle saltato in olio d'oliva e burro, condito con sale e pepe».
Miccio si è invece cimentato con i piatti «Incominciamo con le sarde» e «Paccheri ripieni di baccala con tortino di broccoli e lamelli di carciofi violetta».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione