Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:28

Termina Italfor Albania, cerimonia a Foggia

Nella caserma Pedone (sede del 21° Reggimento Artiglieria Terrestre "Trieste"), il rientro in sede del personale del contingente italiano
ITALFOR ALBANIA BARI - Lunedì 19 dicembre, con inizio alle ore 10.00, nella caserma Pedone in Foggia sede del 21° Reggimento Artiglieria Terrestre "TRIESTE", avrà luogo la cerimonia per il rientro in sede del personale del contingente Italiano in Albania.
Con il rientro del contingente Italiano composto, negli ultimi sei mesi, da personale del 21° Reggimento si conclude positivamente la missione " ITALFOR ALBANIA" iniziata nel 1999.
Durante il mandato i militari Italiani hanno fornito il supporto ad una componente NATO presente in Albania e sviluppato una stretta collaborazione con le Autorità civili e militari Albanesi le quali, con la loro costante disponibilità hanno evidenziato la forte volontà da parte dell'Albania di consolidare i rapporti tra le due nazioni.
La grande preparazione tecnico professionale dei soldati italiani ha consentito lo svolgimento di numerose attività operative e di supporto alla popolazione civile.
Nell' ultimo periodo vanno ricordati due dei numerosi eventi che testimoniano i legami tra il contingente Italiano e il popolo Albanese:
· Il tempestivo intervento di quattro militari italiani che, donando volontariamente il sangue ad una donna partoriente albanese, hanno contribuito a salvare la vita del nascituro.
· La collaborazione con la Federazione Albanese di Pallavolo, che ha permesso la realizzazione del torneo giovanile dei Balcani di Beach volley nel mese di agosto c.a.
Con la partenza degli Italiani dall'Albania si conclude positivamente una delle numerose missioni dell' Esercito Italiano all'estero avviando un processo sicuro e duraturo di sviluppo per la nazione delle Aquile.
Interverranno al saluto della missione NHQT (NATO HEAD QUARTERS TIRANA in ALBANIA) il Senatore Rosario Giorgio Costa, Sottosegretario alla Difesa, il Generale di Brigata Claudio Attilio Borreca, Comandante della Brigata Pinerolo, autorità civili religiose e militari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione