Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 20:48

Ignoti allagano scuola a Lecce

Hanno aperto le pompe degli idranti antincendio allagando il liceo scientifico «De Giorgi». L'ipotesi degli investigatori è che si tratti di un atto vandalico
LECCE - Persone non ancora identificate, dopo essere entrate la notte scorsa nella succursale del Liceo Scientifico «De Giorgi» a Lecce, in via Della Libertà, hanno aperto le pompe degli idranti antincendio allagando così l'edificio scolastico.
A quanto si è saputo l'acqua ha invaso i corridoi, alcune aule ed ha danneggiato anche materiale cartaceo. Il volume dell'acqua è stato tale da danneggiare anche un bar e una farmacia attigui all'edificio scolastico. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della Digos.
Non è la prima volta che l'istituto scolastico resta oggetto di atti vandalici. Le lezioni per oggi sono state sospese.
E'la quinta volta che la succursale del Liceo scientifico viene allagata: una delle volte che la scuola è stata nel mirino dei vandali sono state utilizzate anche taniche piene di olio. La scuola si trova in Viale della Libertà, occupa l'intero primo piano di un palazzo ed è frequentata da 210 studenti dalle prime alle quarte classi.
Secondo una ricostruzione dell'accaduto fatta dagli investigatori, la notte scorsa i vandali sarebbero entrati da un cancello laterale, che è sempre aperto; quindi sarebbero saliti sul tetto dei garage e da lì su un balcone della scuola. Avrebbero quindi rotto il vetro di una finestra e sarebbero entrati nella scuola. Tutte e 10 le aule sono rimaste allagate.
L'allarme è stato dato stamattina intorno alle sei dal titolare di un bar sottostante la scuola che aprendo i locali li ha trovati allagati per le infiltrazioni di acqua dal solaio.
Il preside ha presentato denuncia contro ignoti alla procura della Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione