Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:48

Grave la bimba gettata dalla finestra

La ragazzina è rimasta vittima di un gesto inconsulto del fratello di 17 anni, psicolabile da tempo. La tragedia a Brindisi all'alba di domenica
Grave la bimba gettata dalla finestra
BRINDISI - Sono gravissime le condizioni di una bambina di nove anni, che ieri mattina all'alba è stata svegliata e buttata dalla finestra da un fratello con problemi psichici. La tragedia, avvenuta in quartiere popolare alla periferia di Brindisi, non ha avuto testimoni, ma il ragazzo, di 17 anni, è scappato trovando rifugio in casa di una zia, alla quale ha detto che la sorellina era caduta e che i genitori lo avrebbero incolpato. La bambina, la cui caduta è stata attutita da una pensilina, è precipitata da una decina di metri d'altezza, riportando fratture multiple e lesioni interne. I medici dell'ospedale «Perrino», dove è ricoverata nel reparto di rianimazione, non hanno sciolto la prognosi. Al momento nessun provvedimento è stato adottato nei confronti del ragazzo, che da tempo è in cura presso una Ausl di Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione