Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:51

Foggia - Tir perde fusto: un morto e 3 feriti

L'incidente stradale in seguito alla caduta dei bidoni sulla strada, contenevano polvere di zinco. Un furgone non è riuscito ad evitare l'impatto
CERIGNOLA (FOGGIA) - La caduta di fusti contenenti polvere di zinco da un autoarticolato ha provocato un incidente stradale con un morto e tre feriti stamattina sulla corsia nord della A14 tra i Comuni di Cerignola e Foggia.
Nell'incidente sono rimasti coinvolti l'autoarticolato e un furgone adibito al trasporto di persone sul quale viaggiavano alcuni lavoratori. Un passeggero del 'minibus' è morto mentre altri due passeggeri e l'autista del mezzo sono rimasti feriti.
A quanto si è saputo dalla polstrada, a seguito della perdita di alcuni fusti, l'autista dell'autoarticolato è sceso dal mezzo e ha tentato di segnalare agli automobilisti in transito la presenza del carico sull'asfalto. In quel momento è giunto il furgone che avrebbe toccato (o cercato di evitare) uno dei fusti, ma si è schiantato contro l'autoarticolato.
Sul posto, a circa dieci chilometri da Foggia, sono in corso accertamenti da parte degli agenti del Coa della polizia stradale che stanno procedendo all'identificazione della vittima e accertando la dinamica dell'incidente.

La vittima è Emanuele Terlizzi, di 48 anni, di Andria (Bari) che era alla guida di un furgone Iveco. I feriti - che viaggiavano tutti a bordo del furgone - sono Vincenzo Del Giudice, di 57 anni, di Andria, residente a Barletta (Bari), che ha riportato ferite gravi ed è ricoverato nel reparto di rianimazione, Antonio Colasuonno, di 47, che guarirà in una quindicina di giorni e una terza persona - della quale non è stato reso noto il nome - che guarirà in pochi giorni. Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia stradale, il tir trasportava fusti contenenti cenere di zinco e, per cause non ancora accertate, uno dei bidoni è caduto sulla carreggiata. Il conducente dell'autoarticolato a quel punto è sceso dal mezzo ed ha tentato di avvertire gli altri automobilisti, ma il guidatore del furgone Iveco non ha fatto in tempo a frenare ed è finito contro il pesante bidone ribaltandosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione