Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 17:41

Condannato il padre di Giusy Potenza

Quattro anni e due mesi di carcere per aver ferito, nel maggio scorso, il padre di una delle due giovani donne accusate di aver indotto sua figlia a prostituirsi
BARI - E' stato condannato a quattro anni e due mesi di carcere, per tentato omicidio e detenzione illegale di arma da taglio, Carlo Potenza, padre di Giusy, la ragazzina di 15 anni massacrata il 12 novembre del 2004 nelle campagne di Manfredonia. Carlo Potenza è stato condannato per aver ferito, nel maggio scorso, il padre di una delle due giovani donne accusate di aver indotto la ragazzina a prostituirsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione