Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:24

Lecce - Presi rapinatori di supermercati

Tre giovani di 18, 20 e 21 anni sono stati arrestati a Nardò, le accuse li coinvolgono in una serie di rapine in estate ai danni di piccoli supermercati
LECCE - Tre giovani di 18, 20 e 21 anni sono stati arrestati a Nardò, in provincia di Lecce, da uomini del commissariato locale co nla collaborazione della Squadra Mobile della Questura di Lecce e del Reparto Prevenzione Crimine della Puglia, per una serie di rapine copmmesse nel 2005. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip del tribunale di Lecce Antonio del Coco, su richiesta del pm Emilio Arnesano. Secondo quanto ricostruito, i tre giovani si sono resi responsabili, nel periodo compreso tra giugno e settembre 2005, di una serie di rapine ai danni di piccoli supermercati di periferia nei centri Nardò, Veglie, Leverano, e Marina di Porto Cesareo.

Le otto rapine sono state effettuate sempre con le medesime modalità: i giovani una volta entrati all'interno dei supermercati con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola, dopo essersi impossessati delle cassette dei registratori di cassa si allontanavano a bordo di una citroen C3 grigia. Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati un fucile calibro 12 a canne mozze, una pistola calibro 6.35 con relative munizione e unaoistola scacciacani. Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 10.30 presso il Commissariato di P.S. di Nardò.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione