Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 09:54

Foggia - Rapina col morto

Un dipendente dell'agenzia di spedizioni "TNT Traco" - di 39 anni - è stato ucciso da uno dei tre banditi che hanno assaltato la ditta a colpi di fucile. I malviventi sono riusciti a fuggire: la Polizia ha fatto scattare la caccia all'uomo
FOGGIA - Un dipendente di un'agenzia di spedizioni è stato ucciso durante un tentativo di rapina, poco dopo le 18,15 a Foggia. Alcuni banditi hanno preso di mira l'agenzia «TNT Traco», ed alla reazione di una delle persone presenti nell'agenzia hanno sparato un colpo d'arma da fuoco che ha centrato in pieno un uomo di 39 anni, uccidendolo sul colpo. Sul posto la Polizia ha effettuato i rilievi tecnici, mentre in tutta la città è scattata la caccia ai banditi che sarebbero fuggiti a bordo di un'auto.
La vittima si chiamava Antonio Cassitti, ed era uno dei quattro dipendenti che si trovano al lavoro quando tre banditi, mascherati con passamontagna ed armati di pistole ed un fucile, hanno fatto irruzione. Dai primi accertamenti, pare che uno dei malfattori, forse per imperizia, ha sparato in rapida successione di colpi di fucile, uno dei quali ha colpito al volto Cassitti, uccidendolo sul colpo. I tre sono quindi fuggiti, raggiungendo una utilitaria di colore bianco, probabilmente guidata da un quarto complice.
Sul posto, è giunto il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, Silvana Silvestris, mentre numerosi posti di blocco sono stati istituiti in città e sulle strade provinciali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione