Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 01:44

Brindisi - Cocaina da Olanda e Germania

Cinque arresti nella notte fra il capoluogo pugliese, Reggio Calabria, Milano e Firenze. In campo gli investigatori della Squadra mobile della Polizia di Stato
BRINDISI - Si chiama "Full Tyres" l'operazione contro il traffico internazionale di sostanze stupefacenti portata a termine questa notte dalla Squadra Mobile della Questura di Brindisi, in collaborazione con quelle di Reggio Calabria, Milano e Firenze. Sgominata una organizzazione che faceva arrivare ingenti quantitativi di eroina e cocaina da Olanda e Germania e la immetteva nel mercato nazionale. Sono state eseguite cinque ordinanze di custodia cautelare, emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano, su richiesta del sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo lombardo, Alessandra Dolce. Le destinazioni della droga erano i mercati di Brindisi, Modena e Milano.
L'operazione segue di pochi mesi un altro blitz, risalente a marzo, quando furono eseguite otto ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice del Tribunale di Lecce, su richiesta del sostituto della Dda del capoluogo salentino, Leonardo Leone De Castris. Grossi quantitativi di sostanze stupefacenti e cospicue somme di denaro sono stati sequestrati nel corso delle indagini. L'ammontare del giro di affari si aggira intorno a 1 milione di euro.
Con gli arresti di stamane si può considerare disarticolata, secondo gli investigatori, l'organizzazione operante nel centro-nord con a capo Domenico Nista, 35 anni, molto noto nell'ambiente del traffico di droga che vedeva coinvolti diversi cittadini italiani, legati a differenti organizzazioni malavitose del sud, e criminali di origine albanese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione