Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 08:44

È morto il generale Latorre, di Santeramo

Comandante della 46ª Brigata aerea, 53 anni, è stato stroncato da una breve malattia. Si era arruolato in Aeronautica militare nel 1974 ed era al comando della base di Pisa da 14 mesi. Lascia la moglie e due figlie di 14 e 8 anni
Aeronautica - Il generale Latorre PISA - È morto a Pisa, dopo una breve malattia, il comandante della 46ª Brigata aerea, il generale Francesco Latorre. Barese, originario di Santeramo in Colle, si era arruolato in Aeronautica nel 1974. Aveva 53 anni ed era al comando della base da 14 mesi. Lascia la moglie e due figlie di 14 e 8 anni. La camera ardente verrà allestita dalla tarda mattinata di domani nel sacrario di Kindu, dove martedì mattina si svolgeranno i funerali.
Prima di assumere il comando della 46ª aerobrigata, Latorre era stato per tre anni addetto aeronautico all'ambasciata d'Italia a Londra. Aveva al suo attivo circa 2.000 ore di volo su otto differenti velivoli. Nel 1990 e 91 aveva partecipato all'operazione Locusta, durante la guerra del Golfo, mentre dal 13 aprile al 10 giugno 1999 aveva preso parte all'operazione Nato Allied Force sui cieli del Kosovo e della ex-Jugoslavia. Tra gli altri incarichi ricoperti anche quello di comandante del 6° Stormo di Ghedi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione