Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:24

Sardegna - Esercitazione militare con la Pinerolo

La Brigata pugliese parteciperà fino al 14 dicembre alla «Freedom restore '05». Il "war game" impegnerà in tutto 3500 uomini e donne, sotto il comando della Divisione Acqui di Napoli, agli ordini del generale Vincenzo Lops
La Brigata Pinerolo - unità operativa dell'Esercito con comando a Bari e vari reparti in Puglia - ha iniziato in Sardegna l'esercitazione «Freedom restore '05» (restituire la libertà), programmata fino al al 14 dicembre.
Gli elementi della Pinerolo fanno parte di una grande «scacchiera» sotto il comando della Divisione Acqui di San Giorgio a Cremano (Napoli), che ha trasferito il proprio quartier generale a Capo Teulada.
In questo mese saranno impegnati nell'esercitazione 3500 militari, 460 mezzi ruotati, 160 mezzi da combattimento, 4 elicotteri d'attacco e 3 elicotteri multiruolo.
Gli altri pezzi del «war game» sono reparti delle seguenti unità della Forza armata: la Brigata bersaglieri Garibaldi, di Caserta (rischierati in Sardegna); la Brigata Aosta (in Sicilia); la Brigata Granatieri di Sardegna (schierata nel Lazio); uno squadrone elicotteri del 2° reggimento «Sirio» di Lamezia Terme (Calabria, schierato in Sardegna); 4 elicotteri d'attacco della Brigata Friuli di Bologna ed un elicottero pesante CH-47 per trasporto personale del 1° Reggimento Antares di Viterbo; infine, tecnici del 2° Reggimento trasmissioni, provenienti da Bolzano, per le comunicazioni ed i collegamenti informatici.
Cuore dell'imponente esercitazione è la Divisione Acqui, ricostituita nel 2002, erede storica del contingente italiano trucidato a Cefalonia nel corso della 2ª guerra mondiale.
La Divisione è attualmente comandata dal generale Vincenzo Lops. Pugliese, nel suo curriculum ha all'attivo missioni in Libano, Bosnia, Albania, Kosovo. Nel 2003 - a capo della Brigata Garibaldi - ha dato inizio alla missione militare italiana in Iraq.
La Acqui nel 2004 ha acquisito in ambito Nato la «full operational capability - piena capacità operativa». Con l'esercitazione Drawsko in Polonia, svoltasi lo scorso maggio, e con questa in Sardegna ora si candida a poter esercitare - in eventuali future operazioni reali - la funzione di comando e controllo su tutte le Brigate del 2° Comando delle forze di difesa, ossia i reparti dell'Esercito dislocati nel Sud Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione