Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:21

Puglia e Turchia, tavola rotonda

Con il progetto Tip (Territorial Integrated Program)tante le possibilità di cooperazione specialmente nel campo dei trasporti e della logistica. Da Gennaio al via una linea Ro - Ro di collegamento stabile tra la nostra regionale e i porti turchi
Turchia Puglia e Turchia non sono mai state così vicine. Si tiene domani 8 Novembre, presso la Presidenza della Regione Puglia una Tavola Rotonda sulle possibilità di cooperazione.
L'iniziativa raccoglie gli esiti di un progetto di cooperazione co-finanziato dal Ministero delle Attività Produttive e denominato TIP "Territorial Integrated Program", di cui è capofila la CNA Puglia, insieme ad altri partner italiani quali il Comune di Barletta, il Consorzio Servizi in Rete, ECO Srl, società di consulenza di Roma e Web Studio Srl, società di servizi informatici.
Partner del progetto è anche il DEIK, una delle più importanti istituzioni turche, nate proprio per promuovere e rafforzare la collaborazione industriale con i paesi dell'Unione Europea.
La giornata è promossa in vista della visita ufficiale del Presidente Ciampi in Turchia nel prossimo mese di Novembre, per portare alla sua attenzione il quadro di iniziative di cooperazione con la Turchia già in atto o in programmazione da parte degli operatori ed enti della nostra regione.
Dal progetto TIP è infatti emerso un quadro complessivo di opportunità non solo di accordi commerciali ed imprenditoriali di ampio e concreto interesse per le imprese pugliesi ma, anche, di collaborazioni culturali ed artistiche importanti, quali ad esempio nel settore della ceramica artistica le quali, a loro volta, potrebbero condurre a sviluppi interessanti anche sotto il profilo imprenditoriale.
Alcune criticità impediscono tuttavia uno sviluppo fiorente della cooperazione italo-turca. In particolare, la mancanza di collegamenti stabili marittimi e air-cargo tra la Puglia e la Turchia è stata identificata, dalle analisi svolte, come una delle cause di scarsa cooperazione tra due aree geograficamente e storicamente vocate a cooperare. L'Italia, con 11 miliardi di dollari di scambi commerciali, è oggi il secondo partner commerciale della Turchia e la mancanza di collegamenti con tale Paese rappresenta una forte limitazione per le aziende pugliesi e delle regioni confinanti.
Al termine del primo anno e mezzo di attività il progetto ha già raggiunto concreti risultati, generando una nuova società armatoriale, la ITALRORO Srl che, nel gennaio 2006, inaugurerà una linea marittima stabile tra la Turchia e la Puglia per il trasporto merci su navi RO-RO, e che potrebbe estendersi ad altre aree del Mediterraneo con il supporto del Programma MARCO POLO, il quale supporta la nascita delle cosiddette Autostrade del Mare.
L'imminente nascita di tale linea e la conseguente facilitazione di trasporto a favore delle PMI pugliesi permette al progetto TIP di perseguire una ulteriore tematica di progetto: l'analisi di realizzazione di un District park italiano a Izmir, area di approdo della nuova linea. Il DISTRICT PARK potrebbe essere realizzato all'interno delle zone franche già esistenti a Izmir, con indubbi vantaggi operativi e fiscali per le aziende che si insedieranno.
Di tali temi si dibatte domani 8 novembre con la presenza, oltre che delle principali istituzioni pugliesi e degli assessori Silvia Godelli (Assessore al Mediterraneo) e Mario Loizzo (Assessore ai Trasporti), del DEIK, del Ministero dei Trasporti Marittimi della Turchia, dei direttori delle Zone franche di IZMIR, della SIMEST, del Ministero delle Attività Produttive, e di RAM - Rete Autostrade del Mare.
L'obiettivo della giornata è quello di cogliere l'importante opportunità offerta dalla missione del Presidente Ciampi e mettere a sistema le diverse iniziative in corso verso la Turchia che, se opportunamente monitorate e diffuse, potrebbero costituire la base di una "Strategia Paese" di vasta portata.
La Tavola Rotonda rappresenta, quindi, un importante momento di focalizzazione sulle tante iniziative verso la Turchia e ruota intorno al tema della logistica e trasporti intesa come fattore critico di successo trasversale alla cooperazione per tutti i settori economici e produttivi e sulla opportunità di apertura di insediamenti pugliesi in Turchia nell'area industriale franca di Izmir.
Durante la Tavola Rotonda verrà anche presentata la nascita del portale www.tip212.net destinato a diventare la prima piattaforma virtuale di informazione sulle attività di cooperazione tra la Puglia e la Turchia.
Nel portale confluiscono non solo dati e informazioni sui territori italiano e turco, sui sistemi economici e finanziari, su dazi e sistemi doganali, su programmi di finanziamento locali e comunitari, sui sitemi di zone franche e come insediarsi ma anche le proposte/richieste di cooperazione dei rispettivi sistemi imprenditoriali.
Una importante funzionalità del portale è costituita da Tipnews, comunicazione virtuale di informazione sulle attività ed eventi di interesse nell'ambito della cooperazione tra Italia e Turchia. Per ricevere TIPNEWS è necessario iscriversi gratuitamente nell'apposita pagina del portale.
Il portale, in continua implementazione, è in lingua italiana ed inglese ed è continuamente alimentato da una redazione italo-turca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione