Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 00:01

Auto rubate e riciclate: 19 arresti

Sgominata dalla Polizia stradale una banda specializzata in furti e truffe, che aveva il suo "quartier generale" a San Severo (Foggia), ma attiva in tutt'Italia
FOGGIA - Un'associazione a delinquere dedita ai furti alle truffe e al riciclaggio di auto di grossa cilindrata è stata scoperta dagli agenti della Squadra mobile di Foggia e dalla sezione locale della Polizia stradale. Diciannove le ordinanze di custodia cautelare eseguite all'alba di questa mattina: otto persone sono finite in carcere mentre undici ai domiciliari.
L'associazione, che aveva la base operativa a San Severo operava in tutto il centro-sud. Nel corso del blitz denominato «Prometeo» sono state arrestate persone a Foggia, Ascoli Piceno, Bologna e in altre zone della penisola. Tra gli arrestati anche personaggi noti della criminalità organizzata foggiana.
Le 19 ordinanze di custodia cautelare dell'operazione Prometeo - condotta dagli agenti della Squadra Mobile di Foggia e della Polizia Stradale - sono state emesse dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Foggia Lucia Navazio che ha accolto le richieste del sostituto procuratore Giuseppe Gatti. Stando alle indagini degli agenti di Polizia gli arrestati - tra cui anche alcuni esponenti ritenuti di spicco della criminalità organizzata del foggiano - avevano costituito un sodalizio con sede principale a San Severo ma con ramificazioni in tutta Italia dove metteva a segno truffe, furti e riciclaggio di autovetture di grossa cilindrata, che venivano acquistate e pagate sempre di venerdì, per evitare che si potesse compiere un controllo presso le banche sugli assegni che erano privi, in alcuni casi, di copertura finanziaria. In un secondo momento, gli agenti avrebbero accertato che le autovetture venivano reimmatricolate con targhe nuove e intestate a componenti dell'organizzazione criminale. Secondo gli investigatori non è escluso che il sodalizio si sia appoggiato a concessionarie di auto, alcune delle quali direttamente riconducibili ad appartenenti al gruppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione