Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 10:02

"Patenti facili": blitz da Potenza

Operazione dei Carabinieri: 11 persone arrestate fra la Basilicata, Bari, Foggia e Napoli. Sequestrate 8 autoscuole su ordine del Tribunale per esami "comprati"
POTENZA - I Carabinieri del Comando provinciale di Potenza stanno operando da alcune ore per arrestare - nel Potentino e nelle province di Bari, Foggia e Napoli - una decina di persone, nell'ambito di un'inchiesta denominata «tutto falso», che ha portato alla scoperta di un'organizzazione specializzata nel garantire «patenti facili».
Gli investigatori hanno accertato che la banda riciclava le marche da bollo e assicurava - dietro pagamento di somme di denaro - aiuti ai candidati agli esami di teoria, garantendo il superamento della prova.
Nell'inchiesta - coordinata dai Pubblici ministeri del Tribunale di Potenza, Felicia Genovese e Vincenzo Montemurro - sono coinvolti in particolare dirigenti di scuole guida. Gli arresti sono stati eseguiti sulla base di un'ordinanza di custodia cautelare (in carcere per alcuni, agli arresti domiciliari per altri) emessa dal giudice Gerardina Romaniello. In totale, le persone arrestate dai Carabinieri sono undici: nove sono detenute in carcere e due agli arresti domiciliari.
Secondo quanto si è appreso, inoltre, i militari hanno sequestrato otto autoscuole e acquisito numerosi documenti utili alle indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione