Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 11:48

Aviaria - 6.580 uova «illegali» a Trinitapoli

Nas di Bari sequestrano centro d'imballaggio: non aveva le autorizzazioni e le etichette riportavano indicazioni false circa qualità, provenienza e data
BARI - I Carabinieri del Nas di Bari hanno sequestrato un centro di imballaggio uova annesso ad un allevamento avicolo, nel comune di Trinitapoli, in provincia di Foggia. Il centro non disponeva della regolare autorizzazione e le confezioni in cui venivano imballate le uova riportavano indicazioni false circa la qualità, la provenienza e la data di confezionamento del prodotto.
In totale, i Carabinieri hanno sequestrato, oltre al centro d'imballaggio, anche 6580 uova, per un valore totale di 150mila euro. Il titolare del centro è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Foggia. Anche questi controlli rientrano nell'attività di controllo predisposta dal comando carabinieri per la Sanità di Roma su direttiva del ministero della Salute finalizzata a verificare la corretta applicazione dell'ordinanza relativa alle «Misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione