Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:54

Maltempo in Puglia: trovati i corpi dei due dispersi

Sale così a cinque il bilancio definitivo delle vittime della frana del ponte a Cassano delle Murge in provincia di Bari, che ha inghiottito l'automobile sulla quale viaggiava una famiglia. La voragine ed il fango alimentati dalle pioggie di due giorni fa
• Bertolaso: «Si nominerà un commissario straordinario che avrà il compito di gestire gli interventi che saranno finanziati per lo stato di emergenza» • Interrogazione dei Ds
BARI - Sono stati trovati a quattro chilometri dal luogo dell'incidente i corpi delle ultime due vittime del crollo del terrapieno di Cassano Murge avvenuto l'altra notte in seguito al nubifragio che si è abbattuto nel barese e nel quale è stata coinvolta una intera famiglia. Sale così a cinque il bilancio definitive delle vittime di quell'incidente: padre, madre e tre figli.
I due corpi sono stati trascinati dalla piena di acqua e fango in un boschetto che si sviluppa lungo il corso del torrente. Sono di Angela Labarile, di 49 anni, e del figlio, Michele, di 23 anni. I corpi sono stati trovati dai carabinieri del nucleo sommozzatori di Taranto.
I corpi del padre, Mario Lobefaro, di 52 anni, e di altri due figli, Francesca, di 19, e Nicola, di 28, erano già stati trovati qualche ora dopo l'incidente. Si erano salvati invece un ragazzino di 14 anni e un altro giovane.
La famiglia Lobefaro viaggiava a bordo di una Zafira in convoglio con altre vetture di parenti e amici che rientravano da una festa di compleanno. Al passaggio della Zafira la strada realizzata su un terrapieno che tagliava trasversalmente il letto di un fiume si è sbriciolata e la vettura è caduta nella voragine. L'automobile è stata quindi travolta dalla piena di acqua e fango.
Le ricerche sono state condotte, oltre che dai sommozzatori di carabinieri, da personale dei vigili del fuoco e della guardia di finanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione