Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:54

Anche amianto in discarica a Bari

Agenti delle polizia municipale hanno sequestrato un'area di circa 4000 mq di cui è risultata proprietaria una ditta edile barese in stato di fallimento
BARI - Agenti delle polizia municipale, durante un servizio di prevenzione sulle discariche abusive, hanno scoperto e posto sotto sequestro giudiziario, sulla complanare di via Gentile, un'area di circa 4000 mq di cui è risultata proprietaria una ditta edile di Bari in stato di fallimento. Nell'area, recintata da muri e cancello in ferro, erano stati stoccati una notevole quantità di materiali provenienti da lavori edili sotto i quali sono state trovate lastre e tegole in eternit a base di amianto. I vigili hanno anche riscontrato la presenza di rifiuti speciali, rottami di elettrodomestici, pneumatici di autotreni, fusti in disuso contenenti materiale bituminoso. I tecnici dell'Arpa Puglia hanno effettuato il prelievo di alcuni campioni che saranno analizzati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione