Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:49

Si rompe treno, viaggio incubo Bari-Roma

Il convoglio era un low cost in partenza dalla Puglia alle 5.19 e con arrivo nella capitale alle 10.28. Non è mai giunto. I passeggeri hanno fatto l'autostop sulla A1
Si rompe treno, viaggio incubo Bari-Roma
BARI - Viaggio incubo per una cinquantina dei circa 300 passeggeri del 'Treno ok', il low-cost di Trenitalia partito da Bari alle 5.19 e diretto a Roma Tiburtina con arrivo previsto alle 10.28.
Il convoglio non solo non è mai arrivato nella capitale (è infatti fermo da questa mattina a Foggia, dove è arrivato con 90 minuti di ritardo per un guasto tecnico), ma uno dei cinque pullman sostitutivi sui quali sono stati fatti salire a Foggia circa 50 passeggeri si è rotto sull'autostrada A1, nei pressi di Cassino (Frosinone).
I viaggiatori sono stati costretti ad attendere un bus sostitutivo fino alle 17,15: una ventina di loro ha chiesto, sotto la pioggia, un passaggio agli automobilisti diretti a Roma, che di volta in volta si fermavano nella stazione di servizio dove era in panne il pullman. Gli altri 30 passeggeri a bordo del mezzo sono tuttora in viaggio verso la capitale (Roma Termini) dove arriveranno alle 19 circa, dopo circa 14 ore. Sul bus si trova anche una famiglia che deve ricoverare il proprio figliolo ad Arezzo per un delicato intervento chirurgico.
Trenitalia ha fatto sapere che la famiglia sarà accompagna in auto ad Arezzo e ha precisato di aver saputo del guasto al bus, gestito da un'azienda privata, solo alle ore 17. I passeggeri a bordo degli altri quattro pullman sono arrivati a Roma nel primo pomeriggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione