Cerca

Giovedì 18 Gennaio 2018 | 20:33

«Senza politica sociale si rischia la crisi»

Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, lancia l'allarme per «il sud dell'Europa», dove il numero delle regioni povere è destinato ad allargarsi sempre di più
BRUXELLES - Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola vede il rischio reale che, in assenza di reali politiche sociali, «il sud dell'Europa», cioè il numero delle regioni povere, sia destinato ad allargarsi sempre di più.
A Bruxelles per partecipare alla sessione plenaria del Comitato delle regioni Ue, parlando con i giornalisti, Vendola ha posto l'accento soprattutto sul fatto che, a suo avviso, a livello europeo, «resta assolutamente vago il tema di quali politiche sociali ed economiche debbano essere praticate per evitare di continuare a produrre squilibri macroscopici tra le diverse aree».
Ad avviso di Vendola, dopo il doppio fallimento sulla Costituzione e sulle prospettive finanziarie Ue, si «cerca la quadrature del cerchio senza fare una riflessione profonda sulle radici della crisi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400