Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:17

Taranto - Neonato morto: medici indagati

Il bambino era stato partorito in una clinica privata cittadina ed è spirato all'ospedale Santissima Annunziata. La Procura ha messo sotto inchiesta sei persone
TARANTO - Sei medici sono stati iscritti nel registro degli indagati in relazione alla vicenda di un neonato partorito tre giorni fa in una clinica privata cittadina e morto poco dopo essere stato trasferito nell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto. I sei indagati sono tre medici della clinica e altrettanti dell'ospedale; l'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo.
L'inchiesta, che è diretta dal sostituto procuratore del Tribunale di Taranto Ida Perrone, è scaturita da un esposto presentato dai genitori del neonato. Il piccolo sarebbe nato in condizioni critiche ed è stato trasferito poco dopo in ospedale, dove sarebbe arrivato quasi in coma morendo per una crisi asfittica. Oggi il Pm ha affidato al prof.Luigi Strada, dell'Istituto di Medicina legale dell'Università di Bari, il compito di eseguire l'autopsia e consegnare il risultato di una perizia.
È il secondo caso del genere di cui si occupa la magistratura tarantina nel giro di pochi giorni. In precedenza, sempre su esposto dei genitori della vittima, la Procura aveva aperto un'altra inchiesta in relazione al decesso di una neonata, partorita anche lei in una clinica privata della città e morta due giorni dopo il ricovero d'urgenza nell'ospedale Santissima Annunziata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione