Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:26

Atr 72 - «Una medaglia a Salvatore Cetola»

Il ministro dell'Interno, Pisanu, ha avviato l'istruttoria per un'onorificenza al giovane di Gioia del Colle che salvò tanti passeggeri dell'aereo ammarato il 6 agosto scorso, in un incidente che costò la vita a 16 persone. Lui perse la fidanzata
BARI - Il ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu, ha avviato l'istruttoria per conferire una onorificenza a Salvatore Cetola, il pugliese che salvò diversi superstiti dell'Atr 72 tragicamente ammarato al largo di Palermo il 6 agosto scorso. Nell'incidente morirono 16 persone, tra cui la fidanzata del giovane, Grazia Serenato.
Ne dà notizia il deputato pugliese Giuseppe Gallo che, assieme al Comune di Gioia del Colle (Bari), in cui Cetola risiede, aveva sollecitato il governo a conferire un riconoscimento al valore al giovane. Nella missiva - secondo quanto riferisce una nota di Gallo - il ministro Pisanu scrive che «dopo gli accertamenti di rito, la questione (dell'onorificenza, n.d.r.) verrà sottoposta alla commissione per le ricompense al valore e merito civile, a cui è demandata la valutazione».
«Consci del fatto che, purtroppo, una medaglia non potrà restituire gli affetti perduti - dichiara il deputato - questa vuol rappresentare, comunque, un riconoscimento per la generosità e il coraggio dimostrato e soprattutto il ringraziamento dell'Italia ad un giovane che è diventato un modello positivo e autentico a differenza di quelli artificiali di tante inutili trasmissioni televisive».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione