Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 11:33

Anziana muore arsa viva a Lecce

Una vedova di 75 anni, che viveva sola, è morta nell'incendio (che pare non essere doloso) scoppiato nel suo appartamento, forse a causa di alcuni lumini votivi
LECCE - Una vedova di 75 anni, che viveva da sola, è morta la notte scorsa nell' incendio del suo appartamento in via delle Anime, nel quartiere San Pio a Lecce.
Secondo primi rilievi fatti dai vigili del fuoco, sembra che la donna avesse l' abitudine di accumulare nella sua casa giornali, cartoni e altro materiale facilmente infiammabile e di accendere in casa lumini, del tipo utilizzato per onorare i defunti nei cimiteri. Può darsi che nella tarda serata di ieri - secondo la polizia che ha avviato delle indagini - la donna si sia addormentata e da una scintilla partita da un lumino sia scoppiato l' incendio.
A dare l' allarme sono stati alcuni vicini che hanno visto il fumo uscire dela finestre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400