Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 04:18

Taranto - Con Alenia 1000 posti di lavoro

L'industria aeronautica ha presentato il proprio piano strategico triennale per la produzione di parti del nuovo aereo passeggeri Boeing 787. Incontro con la Regione Puglia, con l'amministrazione provinciale e con esponenti degli enti locali e dei sindacati
TARANTO - A pieno regime, nel 2008, si prevede che porterà occupazione a mille persone, compresi i lavoratori dell'indotto: nel frattempo si punta a completare al più presto il capannone a Grottaglie, in cui dovranno essere realizzati i grandi componenti delle fusoliere dei Boeing 787.
Sono queste alcune delle linee-guida del piano strategico dell'Alenia, che i dirigenti della società hanno illustrato oggi ad esponenti della Regione Puglia, degli enti locali e delle parti sociali in una riunione presso la Provincia di Taranto convocata dal presidente dell'amministrazione provinciale, Gianni Florido.
Per realizzare questo tipo di componenti di fusoliere - hanno spiegato i vertici dell'Alenia - ci sarà bisogno di personale specializzato, in quanto il 70% delle fusoliere moderne è in fibra di carbonio. Per la formazione del personale, Alenia utilizzerà tecnici provenienti da altri suoi stabilimenti italiani; per le assunzioni non sono previsti bandi pubblici.
«È stato un incontro importante per illustrare le linee strategiche dell'azienda - ha dichiarato il direttore generale della Alenia, Antonio Perfetti, che guidava la delegazione della società -. Le successive specifiche azioni che saranno intraprese costituiranno oggetto degli incontri che si terranno nelle idonee sedi tecniche e istituzionali. Il nuovo insediamento industriale rappresenterà un centro di eccellenza unico in Europa per capacità tecnologica, in grado di assicurare all'azienda, alla Puglia e all'economia italiana ulteriori prospettive di crescita e di accesso ai più importanti mercati internazionali».
Il presidente Florido ha definito «una sfida per il territorio jonico» il piano presentato oggi. «L'insediamento Alenia - ha aggiunto - ci consentirà di rilanciare le nostre ambizioni in un settore strategico qual è quello aeronautico. È una sfida internazionale che richiama tutti al massimo impegno. Sono sicuro che tutte le istituzioni locali, le associazioni di categoria e di rappresentanza sapranno offrire il giusto supporto. Come Provincia di Taranto continueremo ad esercitare quel ruolo di coordinamento che siamo chiamati a svolgere in materia di sviluppo e programmazione territoriale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione