Lunedì 23 Luglio 2018 | 02:28

Tecnopolis; sindacato indisponibile a confronto

«L'azienda non rispetta gli accordi e i contratti». Nei giorni scorsi, dopo l'annuncio dell'ulteriore ritardo nel pagamento delle retribuzioni, il personale ha attuato uno sciopero con presidio davanti ai cancelli di ingresso
Tecnopolis; sindacato indisponibile a confronto
VALENZANO (BARI) - L'azienda non rispetta accordi e contratti e giunge costantemente in ritardo al pagamento delle retribuzioni: per questa ragione il sindacato di Tecnopolis, il polo tecnologico alla periferia di Valenzano, di cui sono soci Regione Puglia e Università di Bari, rifiuta di proseguire il confronto con la controparte. Lo afferma in un comunicato la Rsu di Tecnopolis che accusa l'azienda di «inaffidabilità» e chiede, sui temi più rilevanti della vertenza, un incontro con Regione e Università.
I punti sui quali Tecnopolis è «inaffidabile», secondo il sindacato, riguardano la mancata applicazione dell'accordo raggiunto il 22 febbraio scorso presso l'Ufficio provinciale del Lavoro, il mancato rispetto di quanto previsto dal Contratto nazionale di lavoro e da quello integrativo e i ritardi, ormai costantemente di diverse settimane, con cui sono pagati gli stipendi.

Nei giorni scorsi, proprio dopo l'annuncio dell'ulteriore ritardo nel pagamento delle retribuzioni, il personale ha attuato uno sciopero con presidio davanti ai cancelli di ingresso.
«I dipendenti di Tecnopolis - afferma la Rsu - sono stanchi di assistere alla lentezza del processo di rilancio del Parco, confermano che diserteranno il tavolo aziendale fino alla rimozione dei motivi di inaffidabilità della controparte e chiedono un incontro immediato con i soci del consorzio (principalmente la Regione Puglia e l'Università di Bari) per avviare il tavolo di confronto sindacale, sin qui disatteso, che affronti una volta per tutte le cause dei problemi che attanagliano da anni l'ente, come già da tempo richiesto dalla Rsu e dalle organizzazioni sindacali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS