Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 12:40

Brindisi - Aggredisce Cc: arrestato

La notte tra il 27 e 28 agosto scorsi Pierluigi Chionna, 26 anni, con precedenti penali si rese responsabile di una rissa ferendo in modo grave un tenente
FRANCAVILLA FONTANA (BRINIDISI) - E' stato arrestato stamattina dai carabinieri a Francavilla Fontana, Pierluigi Chionna, di 26 anni, con precedenti penali, che era ricercato dalla fine di agosto scorso perchè - secondo gli investigatori - è uno dei responsabili della rissa che scoppiò in piazza Umberto I a Francavilla Fontana nella quale rimase ferito in modo grave il tenente dei carabinieri Pasquale Ferrari.
Chionna è stato rintracciato e catturato a Francavilla Fontana, nelle vicinanze dell' abitazione dei genitori, alla guida di un'auto anche se non ha mai conseguito la patente.
La notte tra il 27 e 28 agosto scorsi, Chionna, insieme con altri tre giovani - Vito Turrisi, di 19 anni, Vincenzo Leo, di 23, e Dario Caniglia, di 26 - dopo aver consumato numerose bevande in un bar della centralissima piazza Umberto I si rifiutarono di pagare il conto e alle proteste dei proprietari misero a soqquadro il locale e aggredirono anche un carabiniere in borghese, il tenente Pasquale Ferrari, che era intervenuto. Poco dopo i giovani fuggirono, vennero raggiunti durante la fuga e aggredirono nuovamente il ten. Ferrari e il suo collega. Alla fine tre di loro, Turrisi, Leo e Caniglia vennero bloccati e arrestati mentre Chionna fuggì. Il ten.Pasquale Ferrari fu ricoverato per un trauma cranico.
A Chionna è stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare con cui gli inquirenti lo accusano di tentativo di estorsione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo e danneggiamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione