Domenica 22 Luglio 2018 | 07:16

A Gravina la bandiera di «Bosco Sicuro»

Il riconoscimento è di Legambiente e del Dipartimento della Protezione Civile, nell'ambito della campagna nazionale «non scherzate col fuoco»
BARI - E' stata al Comune di Gravina la bandiera di «Bosco Sicuro» da Legambiente e dal Dipartimento della Protezione Civile nell'ambito della campagna nazionale «non scherzate col fuoco» riguardante la sensibilizzazione, la prevenzione e il monitoraggio sulle iniziative attuate dalle amministrazioni comunali nella prevenzione degli incendi boschivi. Infatti il Comune di Gravina, proprietario del più esteso bosco demaniale della Provincia di Bari, è risultato fra i più meritori d'Italia, attenendo così un punteggio di 10/10. Il massimo del punteggio previsto da questa campagna, visto che per tutelare i suoi 1.800 ettari di bosco, l'Amministrazione comunale ha messo in atto tutte le iniziative previste dalla legge quadro in materia di incendi boschivi, nonchè una adeguata campagna antincendio che tutt'ora vede impegnati decine di operai forestali, coordinati da personale specializzato del comando di polizia municipale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS