Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:47

Bari - Amianto, stop ai tir in area Fibronit

Ordinanza del sindaco, Michele Emiliano, al fine di ridurre le sollecitazioni e le vibrazioni prodotte in prossimità del muro perimetrale dello stabilimento
BARI - Circolazione vietata ai mezzi pesanti nell'area dello stabilimento ex Fibronit, di via Caldarola. Il sindaco, Michele Emiliano, al fine di ridurre le sollecitazioni e le vibrazioni prodotte da camion e tir su via Caldarola in prossimità del muro perimetrale dell'area, dove recentemente è crollata una tettoia in amianto di uno dei capannoni, ha firmato questa mattina un' ordinanza con la quale impone il divieto di circolazione agli autoveicoli con portata superiore ai 35 q.li nel tratto compreso tra via Aristosseno e via Del Conte, e ha diposto il limite di velocità di 30 km/h su via Caldarola nel tratto compreso tra via Magna Grecia e via Oberdan. Cambiano anche alcuni sensi di marcia nella zona a ridosso l'ex fabbrica, con obbligo di svolta a destra agli autoveicoli con portata superiore ai 35 q.li provenienti da via Magna Grecia su via Caldarola all'intersezione con via Aristosseno. Obbligo di svolta a sinistra , invece, agli autoveicoli con portata superiore ai 35 q.li provenienti da via Oberdan su via Caldarola all'intersezione con via Del Conte.
L'ordinanza avrà efficacia con l'installazione della segnaletica stradale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione