Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 11:30

Donati organi, salvata piccola pugliese

Trapiantato il fegato di una donatrice di 3 anni su una bambina di 5 affetta da colangite sclerosante. A Palermo, i suoi polmoni salvano un bambino
PALERMO - Nella notte è stato effettuato a Palermo un trapianto di polmoni su un bambino. L'intervento, eseguito all'Istituto Mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione, è il primo di questo genere nel Mezzogiorno: fino a pochi mesi fa, infatti, l'unico centro attivo per questo tipo di operazioni si trovava a Roma.
A rendere possibile l'intervento è stata la scelta della mamma di Sarah Corona, che ha deciso di donare gli organi della figlia di tre anni morta dopo un incidente avvenuto domenica sull' autostrada Palermo-Messina, nel quale ha perso la vita anche il padre della bimba.
Ad essere sottoposto al trapianto è stato un bambino siciliano di 11 anni affetto da una grave insufficienza respiratoria causata dalla fibrosi cistica.
Anche una bambina pugliese di 5 anni affetta da una colangite sclerosante, una malattia che colpisce le vie biliari danneggiando in maniera molto grave il fegato, ha subito il trapianto dell'organo ghiandolare donato da Sarah.
«Il nostro primo pensiero va alla madre della piccola vittima - dice Bruno Gridelli, direttore medico scientifico dell'Ismett - una donna che in un momento di grandissimo dolore ha avuto la forza di compiere una scelta coraggiosa. Il suo gesto di generosità ha ridato nuova speranza ai nostri due piccoli pazienti, due bambini per cui il trapianto rappresentava un intervento salva vita».
Entrambi i bambini sono adesso ricoverati nel reparto di terapia intensiva del centro trapianti di Palermo dove le loro condizioni sono costantemente monitorate.
«Questo intervento - aggiunge Gridelli - avvia il programma di trapianto di polmone pediatrico. Il nostro obiettivo è realizzare a Palermo un programma rivolto anche ai pazienti più piccoli che possa diventare un punto di riferimento per il Sud. Il bambino è uno dei più piccoli sottoposti a questo tipo di intervento nel nostro Paese. Qualche mese fa un analogo trapianto di polmone era stata effettuato a Bergamo. Pensiamo che il nostro programma di trapianto di polmone diventerà nei prossimi anni uno dei più attivi del Paese».
Gli altri organi di Sarah sono stati immessi nel circuito nazionale dei trapianti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione