Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:28

10 kg di eroina sequestrati a Brindisi

La vettura sulla quale è stata trovata l'eroina, con targa italiana, era sbarcata dalla motonave Europa proveniente dell'Albania. Arrestato il conducente
BRINDISI - Dieci chili di eroina trasportati a bordo di un'automobile condotta da un cittadino albanese sono stati sequestrati dalla guardia di finanza nel porto di Brindisi durante controlli compiuti con funzionari della dogana. Il conducente della vettura è stato arrestato.
Lo stupefacente era nascosto in un doppiofondo ricavato nel serbatoio del carburante della vettura. Secondo la guardia di finanza, l'eroina proviene dall'Albania ed era destinata al mercato del nord Italia. Si tratta di uno dei più grossi sequestri di eroina compiuti nel corso dell'anno nel porto di Brindisi.
La vettura sulla quale è stata trovata l'eroina, con targa italiana, era sbarcata dalla motonave Europa proveniente dell'Albania. E' stato un cane antidroga a individuare la presenza dello stupefacente che, confezionato in 16 pani, galleggiava sul carburante all'interno del serbatoio di benzina. Il valore di mercato dell'eroina sequestrata è stato stimato in 4 milioni di euro. L'albanese arrestato, Alfred Dafa, di 29 anni, di Fier, è accusato di traffico internazionale di stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione