Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 07:22

Otranto - Ricerche per cabinato

Ad allertare la Guardia costiera è stato un custode del porticciolo di Castro, preoccupato per non avere visto rientrare l'imbarcazione con a bordo una intera famiglia
CASTRO (LECCE) - Perlustrazioni sono in corso nel Canale d'Otranto per rintracciare un cabinato di sei metri con una famiglia di otto persone a bordo (genitori e sei figli, tutti minorenni) del quale dal pomeriggio di ieri non si hanno più notizie. Alle ricerche partecipano cinque unità navali della Guardia costiera di Gallipoli e di Otranto.
Ad allertare verso le ore 23 di ieri la Guardia costiera di Otranto è stato un custode del porticciolo di Castro, preoccupato per non avere visto rientrare l'imbarcazione con a bordo la famiglia di Conversano (Bari). Le ricerche, tuttora in corso, hanno interessato Otranto e Santa Maria di Leuca, fino a 30 miglia al largo. Sia ieri sia oggi le condizioni del mare sono buone.
La Guardia Costiera ha anche contattato i parenti dei diportisti, che non sono stati in grado di fornire elementi utili alle ricerche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400