Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 11:31

Droga - Tre arresti nel Tarantino

Negli ultimi cinque giorni i carabinieri della stazione di Castellaneta Marina hanno segnalato alla prefettura di Taranto 55 giovani assuntori di sostanze stupefacenti
CASTELLANETA (TARANTO) - Un operaio di 19 anni, Alessandro Rubino, di Castellaneta, dipendente di una ditta di traslochi, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il giovane è stato fermato per un controllo a Castellaneta Marina mentre era alla guida della sua Opel corsa e all'interno della vettura sono stati trovati circa 40 grammi di cocaina. Successivamente nella sua abitazione sono stati sequestrati un bilancino di precisione e attrezzatura per confezionare le dosi di droga.
Altri due spacciatori sono stati arrestati dai carabinieri a Castellaneta Marina nelle vicinanze di discoteche. Indrit Ibro, di 19 anni, albanese residente a Taranto, è stato bloccato mentre cedeva una dose di cocaina ad un giovane di Castellaneta.
Stessa sorte per Carmela Corina Resta, di 20 anni, di Policoro (Matera) e residente a Bernalda, che stava vendendo una dose di hascisc ad un minorenne e aveva con sè altri nove grammi della stessa sostanza. Negli ultimi cinque giorni i carabinieri della stazione di Castellaneta Marina hanno segnalato alla prefettura di Taranto 55 giovani assuntori di sostanze stupefacenti, fra i quali quattro minorenni. Sono state sequestrate pasticche di ecstasy e piccole quantità di cocaina, hascisc e 'speed'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione