Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:02

Sequestrate 4 discariche abusive

Nei rioni Commenda, Cappuccini e Santa Chiara di Brindisi. All'interno delle aree, oltre 1.000 metri quadri, i Cc hanno scoperto rifiuti pericolosi e tossici
BRINDISI - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno sottoposto a sequestro penale quattro discariche abusive di rifiuti pericolosi alla periferia della città, nei rioni Commenda, Cappuccini e Santa Chiara. All'interno delle aree, complessivamente oltre 1.000 metri quadri, i militari hanno scoperto rifiuti pericolosi e tossici di ogni genere, dagli elettrodomestici usati, al materiale di risulta rinveniente da lavori edili e sbancamenti stradali , tegole in amianto, materiale plastico e sostanze chimiche derivanti da attività industriali. L'operazione è stata eseguita a seguito delle segnalazionial «112» di alcuni cittadini residenti nelle zone interessate . Già nei mesi scorsi infatti gli stessi militari hanno denunciato numerose persone e sequestrato alcune discariche abusive in varie zone periferiche della città e di alcuni centri limitrofi. Sono in corso indagini per identificare i proprietari dei terreni inquinati che saranno denunciati per violazione del Decreto Ronchi e della leggi in materia di illecito smaltimento dell'amianto. I carabinieri hanno anche interessato gli organi competenti affinchè si provveda alla bonifica dei siti inquinati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione