Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 23:14

Falso allarme bomba sull'Intercity Lecce-Torino

Un anonimo ha segnalato ad Ancona, al centralino del 112, la presenza di uno zainetto abbandonato. Dopo le verifiche, il treno è potuto ripartire per il Piemonte
ANCONA - Un allarme bomba rivelatosi falso ha fatto scattare stamani i dispositivi antiterrorismo lungo la ferrovia fra Ancona e Senigallia: un anonimo ha segnalato ad Ancona, al centralino del 112, la presenza di uno zainetto abbandonato sull'Intercity Plus Lecce-Torino, partito dalla stazione dorica alle 12:14. La centrale operativa ha fatto arrestare il convoglio nello scalo di Senigallia, dove sono subito accorsi un artificiere della polizia di Stato, poliziotti e carabinieri.
Per precauzione, i passeggeri di una carrozza sono stati fatti scendere, e il convoglio è stato ispezionato da cima a fondo, senza che venissero rinvenuti bagagli abbandonati o oggetti sospetti. L' anonimo telefonista peraltro, che sembra avesse un accento meridionale, non aveva parlato esplicitamente di ordigni o esplosivi, ma appunto solo di uno zainetto. Dopo le verifiche, il treno è potuto ripartire verso il Piemonte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione