Domenica 22 Luglio 2018 | 20:33

Taranto - Pensionato rifiuta ricovero e muore

Era stato colpito al capo da un ombrellone che si era staccato da una bancarella. In ospedale gli avevano dato 40 giorni di prognosi ma ha preteso di tornare a casa
TARANTO - Un uomo di 54 anni, che nella serata di ieri era stato colpito alla testa da un ombrellone, staccatosi da una bancarella nel centro storico di Martina Franca, per un'improvvisa folata di vento, è morto dopo aver rifiutato il ricovero in ospedale. Si chiamava Armando Caramia, era pensionato. L'uomo, investito dall'ombrellone mentre passeggiava con la moglie, era stato immediatamente trasportato nel locale ospedale e giudicato guaribile in 40 giorni, ma aveva firmato per le dimissioni. In giornata le sue condizioni sono peggiorate, ed è deceduto. L'autorità giudiziaria ha ordinato l'autopsia per stabilire le cause della morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS