Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 18:38

Rogo distrugge 30 ettari di pineta nel Foggiano

L'incendio è divampato per tutta la notte ed è stato spento nel primo pomeriggio dalla Forestale in località Carpinelli, in territorio di Ascoli Satriano
BARI - Circa 30 ettari di pineta sono stati distrutti da un incendio divampato per tutta la notte e spento nel primo pomeriggio dalla Forestale in località Carpinelli, in territorio di Ascoli Satriano (Foggia).
Per spegnere le fiamme sono intervenute inizialmente, insieme al personale del Corpo forestale dello Stato, anche alcune squadre di vigili del fuoco di Foggia con quattro automezzi. Dopo ore di lavoro si è deciso stamani di utilizzare anche un elicottero della Forestale, di stanza a Foggia, che ha compiuto 30 lanci di acqua facendo la spola tra l'area interessata dall'incendio e la diga di Cavaciotti, utilizzata per l'approvvigionamento. Personale della Forestale e vigili del fuoco sono ora impegnati nell'opera di bonifica della zona e nella quantificazione precisa dei danni.
L'intervento ad Ascoli Satriano è stato il più impegnativo fra quelli compiuti in Puglia nelle ultime ore. Numerosi interventi, informa il coordinamento regionale del Corpo Forestale dello Stato, sono stati eseguiti in altre zone della regione, ma sono stati tutti di lieve entità. Il mutamento delle condizioni meteorologiche in Puglia ha contribuito inoltre, secondo la Forestale, ad una diminuzione del numero degli incendi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione