Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 22:10

A Casarano le salme di Paola e Daniela

Per rendere omaggio alle due vittime salentine del terrorismo l'Associazione commercianti ha deciso di chiudere i negozi. Stasera manifestazione silenziosa
CASARANO (LECCE) - Alle 15.25 i feretri con le salme di Daniela e Paola Bastianutti sono entrati nell' atrio del Municipio di Casarano, accolti da alcune centinaia di persone assiepate ai bordi di piazza San Domenico.
Per espressa volontà della famiglia pochi minuti prima la gente era stata invitata dai volontari della Protezione civile a non battere le mani al momento del passaggio delle salme. Subito dopo l' ingresso dei feretri nell' atrio del Municipio il portone dell' edificio è stato chiuso e per un paio d' ore nella camera ardente allestita nell' aula del Gabinetto del sindaco potranno accedere solo i familiari delle due ragazze. Al seguito del corteo funebre c' era, tra gli altri, anche il sottosegretario alla Difesa Giorgio Costa, originario di Matino, comune che è contiguo a quello di Casarano e nel quale si trova la villetta dove vive da qualche tempo la famiglia Bastianutti.
Per rendere omaggio alle due vittime salentine del terrorismo l'Associazione commercianti ha deciso oggi pomeriggio, dalle 17 alle 18, di chiudere i negozi: questo, per rendere manifesta la solidarietà degli esercenti alla famiglia Bastianutti, dal momento che domani, giornata del lutto cittadino, i negozi sarebbero stati comunque chiusi.
Per stasera, inoltre, è stata organizzata una manifestazione silenziosa nella piazza antistante il municipio: chiunque vorrà aderire dovrà portare un lumino in segno di solidarietà alla famiglia e contro il terrorismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione