Lunedì 23 Luglio 2018 | 19:43

Taranto - Giovane gambizzato

Cosimo Battista di 20 anni si trovava in via Gasparri quando sarebbe stato avvicinato da giovani a bordo di una moto che gli hanno sparato alcuni colpi di pistola
TARANTO - Un giovane di 20 anni, Cosimo Battista, con precedenti penali, è stato ferito a colpi di pistola alle gambe la scorsa notte nel rione Tramontone, alla periferia orientale di Taranto.
Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia, Battista si trovava in via Gasparri quando sarebbe stato avvicinato da giovani a bordo di una moto che gli hanno sparato alcuni colpi di pistola.
Il giovane è stato raggiunto da due proiettili alla gamba sinistra: è stato lui stesso a dare l'allarme alla polizia.
Battista è stato ricoverato nell'ospedale Santissima Annunziata dove è stato giudicato guaribile in 30 giorni. Secondo le prime testimonianze raccolte dalla polizia nella zona in cui è avvenuta la sparatoria, pare che in precedenza fosse avvenuto un litigio tra alcuni giovani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, uomo viene trascinato dalla pioggia sotto un'auto: il salvataggio in diretta VIDEO

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS