Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 07:51

Brindisi - Per anni abusa di bimba di 6 anni

La mamma della bambina era costretta a guardare. L'uomo è stato arrestato dopo alcune segnalazioni dei nonni materni che avevano allertato i servizi sociali
BRINDISI - Avrebbe obbligato una bimba di sei anni, figlia della sua convivente, a soddisfare quotidianamente le sue perversioni sessuali obbligando la madre ad assistere spesso alle scene. Con l'accusa di abusi sessuali agenti della squadra mobile di Brindisi hanno arrestato in un paese della provincia un presunto pedofilo di 45 anni.
Le indagini furono avviate circa un anno fa quando i nonni della bimba, residenti in Emilia e Romagna, ospitarono per un breve periodo di soggiorno la nipotina. La coppia, notando un comportamento piuttosto turbato nella bimba, si rivolsero prima ai servizi sociali della loro città quindi una volta rientrati con la nipotina decisero di consultare anche i servizi sociali del paese del brindisino. Su consiglio di questi ultimi, il Tribunale dei minorenni di Lecce autorizzò nel settembre successivo, i nonni a portare con loro la bimba.
In questi mesi, gli agenti della squadra mobile di Brindisi hanno avviato indagini coordinate dal sostituto procuratore Antonio Negro ed hanno accertato che l'uomo per anni e con cadenza quotidiana aveva costretto la bimba a soggiacere alle proprie perversioni sessuali. Durante una perquisizione nella sua abitazione, la Polizia ha sequestrato Dvd ed altro materiale a sfondo sessuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione