Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:28

Foggia - Fecero bere detersivo ad un loro amico

Uno scherzo che è costato caro al ragazzo e a loro tre: in arresto domiciliare
FOGGIA - Sono state eseguite questa mattina le ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei tre ragazzi che nel maggio scorso fecero bere, per «scherzo», ad un ragazzo una bevanda mista a un detersivo provocandogli lesioni all'esofago e allo stomaco. Si tratta di tre incensurati di 19, 20 e 25 anni che - accusati di lesioni aggravate e premeditate - hanno avuto l'obbligo di dimora.
Secondo il racconto della vittima, un ragazzo di 18 anni, la notte tra il 14 e il 15 maggio scorso in bar al centro di Foggia in cerca di qualche amico per andare in discoteca fu invitato dai tre giovani a bere con loro. Il 18enne - sempre stando al racconto raccolto dagli agenti della Squadra Mobile - aveva notato uno strano atteggiamento degli amici, ma si comunque fermò con loro per bere il cocktail offertogli dai tre. Subito dopo aver ingerito pochi sorsi il 18enne però accusò forti malori allo stomaco e tornato a casa, fu trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia, nel reparto di Gastroenterologia. Nella bevanda, gli investigatori trovarono una sostanza alcolica ma anche un prodotto alcalino, un liquido utilizzato per pulire tavoli e vetri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione