Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:53

Puglia - Già 130 interventi per incendi

Ad effettuarli la Sma di Noci in maggior parte nelle zone del Barese e del Tarantino e hanno complessivamente coinvolto circa 230 operatori e 80 automezzi
BARI - Sono stati circa 130, su una superficie complessiva di circa 500 ettari, gli interventi della SMA Spa (Sistemi per la Meteorologia e l'Ambiente), società del Gruppo Intini di Noci impegnata nella tutela del territorio e dell'ambiente, nel primo mese di attività della campagna Anti Incendio Boschivo in Puglia.
Gli interventi hanno riguardato in maggior parte le zone del Barese e del Tarantino e hanno complessivamente coinvolto circa 230 operatori e 80 automezzi, tra fuoristrada dotati di modulo di spegnimento da 400 litri e mezzi di servizio. Grazie al sistema di antincendio boschivo adottato dalla Regione Puglia ed avviato all'inizio del 2002 attraverso un'integrazione di risorse tecnologiche ed umane di Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco e SMA, nel 2004 furono sottratti al fuoco 320 ettari nella nostra regione, con oltre 500 interventi effettuati dalla SMA. Il risultato conseguito è dovuto all'azione congiunta di tecnologie satellitari e mezzi georeferenziati che consentono l'immediato intervento delle squadre antincendio per lo spegnimento e la delimitazione delle aree colpite; l'anno scorso, infatti, si registrò una riduzione della superficie media del singolo incendio sia in Puglia, scesa da 9,8 ettari del 2003 a 8,3 del 2004.

Il sistema SMA si avvale in Puglia di 316 ex lavoratori socialmente utili riqualificati e di un sistema tecnologico fondato su 15 Unità Periferiche di Rilevamento - torrette di avvistamento con sensori all'infrarossi in grado di rilevare incendi di 5 metri quadrati fino a 10 km - che inviano i dati rilevati a cinque Centri Operativi Locali, un Centro Operativo Regionale,alla base territoriale SMA ed al Corpo Forestale dello Stato. A supporto di questa struttura sono state installate anche 40 centraline meteo, 3 radar meteo e sono utilizzati oltre 80 automezzi per gli interventi di manutenzione. Le SMA che operano in Puglia, Basilicata e Campania sono impegnate tutto l'anno nelle attività di tutela e gestione del territorio concertate con le tre amministrazioni regionali: nel periodo estivo con i servizi di «Anti Incendio Boschivo», dal rilevamento degli incendi al primo intervento, nella parte restante dell'anno con azioni di manutenzione boschiva ed idrogeologica per ridurre i rischi d'incendio nei mesi più a rischio, quindi manutenzione del sottobosco, pulizia degli alvei fluviali, pulizia delle fasce tagliafuoco e sviluppo di servizi cartografici che forniscono una serie di informazioni sulle aree a maggior «rischio d'incendio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione