Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:28

«Riva ritiri i licenziamenti all'Ilva»

Il sindaco di Taranto ha inviato una lettera al presidente dell'industria siderurgica dopo che sono state avviate le procedure di licenziamento per 9 lavoratori
TARANTO - Il sindaco di Taranto, Rossana Di Bello, ha inviato una lettera al presidente dell' Ilva, Emilio Riva, chiedendo di ritirare le procedure di licenziamento avviate venerdì scorso nei confronti di nove lavoratori dell'area acciaieria. A questi ultimi l'azienda contesta di aver aderito ad uno sciopero proclamato nel giro di pochi minuti dalla Fiom abbandonando in un convertitore 300 tonnellate di acciaio liquido e mettendo a rischio la tenuta dell'impianto.
«In un momento storico in cui la città e la grande industria hanno avviato un dialogo improntato sul confronto e sulla discussione serena e costruttiva - scrive tra l'altro Di Bello - mi auguro possa considerare la mia richiesta che tende a tutelare il bene dei nove lavoratori e delle loro famiglie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione