Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 15:41

Tentato omicidio Catalano: un arresto a Foggia

Su ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis, la polizia ha arrestato Leonardo Lanza, di 26 anni, accusato del tentativo di omicidio di Antonio Catalano compiuto il 25 novembre scorso
FOGGIA - Su ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis, la polizia ha arrestato Leonardo Lanza, di 26 anni, accusato del tentativo di omicidio di Antonio Catalano compiuto il 25 novembre scorso. L' arresto è stato richiesto dai pm della Dda di Bari Domenico Seccia e Alessandro Messina nell' ambito dell' inchiesta sulle attività della mafia foggiana. Dopo essere stato ferito ed operato ad un polmone, Catalano è diventato collaboratore di giustizia. Catalano fu uno dei collaboratori del consigliere comunale foggiano di An Leonardo Biagini, ucciso il 25 ottobre 2004.
Lanza è stato bloccato da agenti della squadra mobile della questura nella sua abitazione nelle campagne del capoluogo. A quanto si è appreso, avrebbe inutilmente tentato di fuggire. Lanza avrebbe compiuto il ferimento in un periodo in cui era agli arresti domiciliari. Qualche ora dopo il ferimento fu sottoposto insieme con i fratelli Vito Bruno e Savino all' esame dello stub che trovò addosso a loro polvere da sparo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione